IL MULINELLO DI FIUMICELLO

Abbandonato nel 1963 dopo secoli di attività, è stato pazientemente restaurato dai proprietari, i fratelli Mengozzi, che ne hanno aggiustato e ricostruito tutte le strutture.

Così, dal 1993, dopo anni di silenzio, il mulino ha ripreso a funzionare in ogni sua parte.

Il bosco di abeti che circonda il mulino era un tempo popolato da taglialegna, carbonai, cacciatori e contadini del cui passaggio rimangono solo poche tracce.

 

Buona Visione.