PALAZZO CACCIAGUERRA

Già presente nel cabreo del 1685 fatto eseguire dal principe Livio Odescalchi, si compone di un nucleo principale a forma di ciglio estroflesso, da una serie di corpi di fabbrica che si estendono simmetricamente sui due lati della strada costituendo una vera quinta urbana di accesso alla città. 

 

All'interno si sviluppano gli ambienti aulicizzati in una sorta di trionfo decorativo che testimonia le declinazioni stilistiche nella Romagna cesenate tra il XVII ed il XX secolo. 

 

Buona Visione.