• BeardaroundtheWorld

COSA VEDERE A ESSAOUIRA

Buongiorno viaggiatori! Essaouira, la città bianca, deve il suo nome ai colori

che contraddistinguono gli edifici della sua Medina. La sua cittadella arroccata, con i suoi scogli bagnati dall’oceano,

donano un mix di bellezza, colori, malinconia e poesia. Posso assicurarvi che innamorarsi di Essaouira è estremamente facile. Il suo porto, che sembra un dipinto, è ghermito di barche azzurre, di proprietà dei pescatori locali. Una volta varcata la soglia di Sqala du Port, resterete sorpresi da come essa divida perfettamente un mondo profumato e bohémienne a tinte tenui, da quello dagli odori forti, frenetico e operoso a tinte blu. Buona visione.


PICCOLA CURIOSITA'

Lungo il tragitto che da Marrakesh conduce a Essaouira, incontrerete piantagioni di Argan, dove decine di capre si arrampicano sui rami dell'Argania spinosa, una pianta caratteristica della regione alta 8-10 metri che produce un frutto ovale molto duro, di cui questi animali vanno davvero ghiotti.

E non finisce qui: dagli escrementi delle capre le popolazioni berbere ricavano i semi di argan, che vengono macinati per ricavarne l'olio.

Foto BeardaroundtheWorld


LA MEDINA

La Medina, iscritta nel patrimonio dell’Unesco nel 2001, è attraversata da due strade principali, quella che collega Bab Marrakech all’Oceano e quella che collega Bab Doukkala al porto.

Contrariamente alla classica medina marocchina, in quella di Essaouira è quasi impossibile perdersi.

Le strade sono ampie, quasi tutte sono indicate con un nome e ci sono punti di riferimento facilmente riconoscibili.

Foto BeardaroundtheWorld


PLACE MOULAY HASSAN

E' un’ampia piazza pedonale che brulica di gente a tutte le ore del giorno e della sera.

Fortunatamente è una piazza grande che si affaccia sull’oceano quindi non avrete una sensazione claustrofobica.

Molte persone si siedono ai tavolini dei locali che si affacciano sulla piazza, altre si fermano ad ascoltare artisti di strada che si esibiscono a turno, altre ancora vi transitano semplicemente per arrivare al porto dove ferve la vera vita di Essaouira.

Foto BeardaroundtheWorld


PORTO DI ESSAOUIRA

Il porto è il luogo più fotogenico della città grazie alle barche azzurre ormeggiate al molo ma, a renderlo davvero affascinante, sono i pescatori che scaricano il pesce,  quelli che lo vendono su bancarelle traballanti, quelli che rammendano o piegano le lunghe reti rosse.

E ancora il richiamo dei ristoratori che invita i turisti a sedersi ai loro tavolini per gustare il pescato del giorno alla griglia, gli schiamazzi dei bambini che si tuffano facendo acrobazie, i gabbiani che sorvolano instancabilmente l’area nella speranza di spuntare un pasto comodo.

Il caos che regna al porto, l’odore forte, le pozzanghere di acqua sudicia sono la vita di Essaouira.

Foto BeardaroundtheWorld


Cosa ne pensi di Essaouira ? Lascia un commento in merito.

BeardaroundtheWorld

7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

HARLEM