• BeardaroundtheWorld

COSA VEDERE A MARRAKECH

Buongiorno viaggiatori!

Con il post di oggi inauguriamo la terra dei colori,

profumi ed antichi splendori: il Marocco.

Come possiamo non parlare subito di Marrakech, un tempo città imperiale?

Famosissima la Medina, le cui stradine labirintiche sono un susseguirsi di Souk in cui potrete sbizzarrirvi negli acquisti di stoffe, gioielli e spezie.

Marrakech è una cittadina che conserva la sua impronta di etnia berbera, profumi magici si sprigionano camminando lungo i giardini minuziosamente decorati, adorerete perdervi al loro interno.

Sorseggerete dell’ottimo the riposandovi all’interno di meravigliosi Riad, ma solo dopo aver visitato la sua antica moschea.

Buona visione.


MEDINA

La medina potremmo dire che rappresenta la base delle città arabe.

A Marrakech è molto estesa, un ingorgo di strade e vicoli stretti che talvolta lasciano spazio a piccole piazze.

Il modo migliore per visitare una città è quello di perdersi tra i suoi vicoli e scoprire angoli e sfumature di un luogo che a volte sfuggono, da soli, come nel mio caso, oppure insieme ad una guida locale autorizzata.

Foto BeardaroundtheWorld


MOSCHEA KOUTOUBIA

La Koutoubia è la moschea più grande di Marrakech e anche una delle più importanti dell’Occidente.

Spettacolare è il minareto a pianta quadrata della Koutoubia, alto circa 70 metri, che durante il giorno si carica di caleidoscopiche sfumature rosate e al tramonto sorveglia piazza Jemaa el Fna e tutta la città con la sua torreggiante silhouette.

ll nome della moschea deriva dal termine arabo "koutoub" cioè libro, in riferimento alle botteghe di librai che un tempo si trovavano in questo luogo.

Foto BeardaroundtheWorld


PIAZZA JEMAA EL-FNAA

Si chiama Jemaa el-Fnaa, ed è il centro vitale e caratteristico della città.

Cosa la rende tanto speciale?

Il fatto che, nel corso della giornata, cambia completamente il suo volto:

La mattina e il pomeriggio è sede di un gigantesco e coloratissimo mercato all’aperto dove fare acquisti, chiedere tatuaggi all’henné o una lettura delle carte, e assistere agli spettacoli di incantatori di serpenti e addestratori di scimmie.

La sera si fa ancora più vivace, con l’arrivo dei danzatori Chleuh, dei cantastorie, dei maghi e dei musicanti.

Ad orario di cena, viene allestita con tavoli e panche per consumare cibi tipici preparati sul posto.

Foto BeardaroundtheWorld


JARDIN MAJORELLE

Con una storia che risale agli inizi del ‘900, il Jardin Majorelle è un luogo magico in cui i colori e la natura lussureggiante avvolgono i visitatori in un abbraccio sensoriale.

Costo a persona: 10€ circa

Foto BeardaroundtheWorld


Cosa ne pensate di Marrakech? Lasciate un commento in merito.

BeardaroundtheWorld

11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

HARLEM